Gestione economica

DONAZIONI RICEVUTE

DONAZIONI DOVE DATA EURO
CENTRO ITALIA VEICOLI INDUSTRIALI SPA PERUGIA dicembre 05 25.000
CENTRO ITALIA VEICOLI INDUSTRIALI SPA PERUGIA dicembre 05 45.000
CENTRO ITALIA VEICOLI INDUSTRIALI SPA PERUGIA novembre 06 60.000 
INCASS0 PARTITA BENEFICA VOLLEY RPA LUIGI BACCHI  CASTIGLION DEL LAGO (PG) dicembre 06  214 
CALCIATORI A.C. CHIEVO VERONA  gennaio 07  1.000 
PRIVATO   novembre 07  73
CENTRO ITALIA VEICOLI INDUSTRIALI SPA PERUGIA  dicembre 07  60.000 
PRIVATO    dicembre 07 100 
PRIVATO    dicembre 07  1.000 
PRIVATO   marzo 08  145
PRIVATO   dicembre 08  100 
CENTRO ITALIA VEICOLI INDUSTRIALI SPA  PERUGIA dicembre 08  50.000 
DESTINAZIONE 5 X 1000 ANNO 2006      4.583 
PRIVATO    febbraio 10 73
FINTRUCKS SPA  PERUGIA novembre 10  10.000 
CENTRO ITALIA VEICOLI INDUSTRIALI SPA  PERUGIA dicembre 10  10.000 
FINTRUCKS SPA  PERUGIA  settembre 11  10.000 
CENTRO ITALIA VEICOLI INDUSTRIALI SPA PERUGIA settembre 11  10.000 
PRIVATO    aprile 12  217
PRIVATO   giugno 12  300 
PRIVATO   agosto 12  200 
PRIVATO    agosto 12  1.400 
PRIVATO    ottobre 12 110 
FINTRUCKS SPA  PERUGIA  novembre 12  10.000 
CENTRO ITALIA VEICOLI INDUSTRIALI SPA  PERUGIA  dicembre 12  10.000
PRIVATO febbraio 13   72
PRIVATO maggio 13    205
PRIVATO luglio 13   200 
PRIVATO novembre 13    180 
CENTRO ITALIA VEICOLI INDUSTRIALI SPA  PERUGIA  novembre 13  10.000 
FINTRUCKS SPA PERUGIA  novembre 13 10.000 
FINTRUCKS SPA  PERUGIA  dicembre 14 10.000 
CENTRO ITALIA VEICOLI INDUSTRIALI SPA  PERUGIA  dicembre 14 10.000 
CALCIATORI A.C. GUALDO-CASACASTALDA    gennaio 15  250 
DESTINAZIONE 5 X 1000 ANNO 2006      4.583 
DESTINAZIONE 5 X 1000 ANNO 2007      4.398 
DESTINAZIONE 5 X 1000 ANNO 2008      4.264 
DESTINAZIONE 5 X 1000 ANNO 2009     4.793 
DESTINAZIONE 5 X 1000 ANNO 2010      3.106 
DESTINAZIONE 5 X 1000 ANNO 2011     3.123
DESTINAZIONE 5 X 1000 ANNO 2012     1.965 
FINTRUCKS SPA  PERUGIA  dicembre 15  20.000 
CENTRO ITALIA VEICOLI INDUSTRIALI SPA  PERUGIA  dicembre 15 20.000 
CENTRO ITALIA VEICOLI INDUSTRIALI SPA  PERUGIA  novembre 16  40.000
CLIENTI HOTEL TIFERNO  CITTA’ DI CASTELLO  gennaio 17  200 
CENTRO ITALIA VEICOLI INDUSTRIALI SPA  PERUGIA  novembre 17
 
50.000 
DESTINAZIONE 5 X 1000 ANNO 2013      1.896 
DESTINAZIONE 5 X 1000 ANNO 2014     1.713
DESTINAZIONE 5 X 1000 ANNO 2015      2.503 
DESTINAZIONE 5 X 1000 ANNO 2016      2.355 
       
TOTALE     515.321 
Image
FONDAZIONE GELD ONLUS
Bilancio consuntivo - Esercizio chiuso al 30/06/2019 - (Valori espressi in euro)  
   
ENTRATE  Proventi e rendite  
Contributi ed elargizioni  50.470,00
Incassi destinazione 5 per mille  2.355,23
Interessi su c/c bancari  2.969,28
Totale entrate  53.794,51
   
USCITE  Costi e spese  
Acquisti materiali vari 73,20
Commissioni e spese banca 159,20
Servizi vari 1.907,09
Spese telefoniche 111,85
Spese postali 26,40
Spese di segreteria 2.000,00
Contributi erogati 39.332,80
Totale costi e spese  43.610,64
Avanzo esercizio in corso  12.183,64
Totale a pareggi  55.794,87
   
DISPONIBILITA' e attivà   
Crediti vs/erario 616,54 
Disponibilità  
Cassa contanti saldo 30/06/2018 295,23 
C/c Credito Cooperativo Umbro saldo al 30/06/2018 273.701,43
Totale disponibilità al 30/06/2018 274.613,20
   
PATRIMONIO e passività  
Fondo di dotazione 25.000,00
Fondo vincolato per decisioni organi istituzionali 50.000,00
Avanzo esercizi precedenti 199.613,20
Aanzo eseercizio in corso 12.183,87
Totale patrimonio al 30/06/2019 286.797,07
Città di castello, 10 Ottobre 2019 -  Il Consiglio di Amministrazione
Image
RENDICONTO DELLA GESTIONE
DAL 01/07/18 AL 30/06/19 (valori espressi in unità di euro)
             
ONERI       PROVENTI    
1) Oneri da attività istituzionali   39.332,80   1) Proventi da attività istituzionali   52.825,23
        - Contributi ed elargizioni 50.470,00  
2) Oneri promozione e raccolta fondi   0,00   - Destinazioni 5 per mille 2.355,23  
             
3) Oneri per attività accessorie   0,00   2) Proventi da raccolta fondi   0,00
             
4) Oneri finanziari e patrimoniali   0,00   3) Proventi da attività accessorie    0,00
- Perdite e costi da gestione finanziaria 0,00          
        4) Proventi finanziari e patrimoniali    2.969,28
5) Oneri straordinari   0,00   - interessi su c/c bancari 2.969,28  
             
6) Oneri di supporto gestionali   4.204,64   5) Proventi straordinari   0,00
- Servizi di terzi 1.907,09          
- Costi per servizi di segreteria 2.000,00     6) Altri proventi   0,00
- Spese postali 26,40     - Proventi per arrtond. attivi 0,00  
- Spese telefoniche 111,85          
- Spese bancarie 159,30          
             
7) Altri oneri   73,20        
- Costi spese varie  73,20          
             
Avanzo della gestione   12.183,87        
Totale a pareggio   55.794,51   Totale proventi   55.794,51
             
Città di Castello, 10 Ottobre 2019 - Il Consiglio di Amministrazione
Image
 
FONDAZIONE GELD ONLUS
Rendiconto Preventivo
Esercizio 01/07/2019 - 30/06/2020 -  (Valori espressi in unità di euro)
   
ENTRATE Proventi e rendite  
Contributi ed elargizioni 40.000
Proventi finanziari 2.900
Proventi da destinazione 5 per mille 2.500
Totale entrate 45.400
   
USCITE costi e spese  
Iniziative istituzionali 41.400
Altre spese di gestione 100
Spese bancarie 100
Spese divulgazione e gestione attività Fondazione 1.000
Rimborso spese segretario fondazione 2.000
Spese gestione privacy 800
   
Totale costi e spese 45.400
   
Città di Castello, 23 maggio 2019 - Il consiglio di amministrazione
Image

Relazione di missione del Consiglio di Amministrazione sul bilancio al 30 Giugno 2019.

Con la presente relazione il consiglio esprime un giudizio sui risultati della gestione. In particolare vengono fornite le seguenti informazioni: i)sulla missione e sull’identità della Fondazione; II) sulle attività istituzionali per realizzare la missione; III) sulle attività strumentali e quelle istituzionali.

MISSIONE
on riferimento al primo punto si precisa, come ormai noto, che lo scopo della Fondazione rimane quello di intervenire per soddisfare le esigenze dei bisognosi e di aggiungersi con le proprie iniziative alle attività di  assistenza e beneficenza degli altri enti che operano nel territorio. Per l’individuazione degli ambiti di intervento la fondazione si avvale del supporto di altre istituzione e ciò anche per la scelta delle priorità.  Confermiamo la minuziosa analisi che da sempre viene eseguita relativamente alla documentazione che  accompagna ogni pratica, attività che comporta impegno e competenza. Dai fascicoli agli atti della  Fondazione è possibile consultare l’elenco degli interventi eseguiti nel corso dell’esercizio. Le pratiche esaminate sono ben superiori a quelle portate a compimento.
Grazie al potenziamento patrimoniale la Fondazione ha ottenuto il riconoscimento giuridico nel corso del 2012.
Vale sottolineare che la tipologia della nostra attività consiste nel sostegno alle persone bisognose. Ogni intervento comporta l’esame della pratica attraverso il controllo della documentazione che viene fornita a corredo della stessa. Inoltre viene eseguita una ricognizione della situazione generale del soggetto-i che richiede assistenza.
In alcuni casi vengono eseguiti interventi presso i soggetti esterni come i proprietari degli immobili, i medici, istituti scolastici, istituti universitari, enti di ricerca, istituti religiosi ed i soggetti che eseguono le prestazione a favore del soggetto bisognoso.
L’intervento della Nostra Fondazione consente di definire accordi contrattuali nel rispetto della legge.
In questa sede ricordiamo che la nostra fondazione ha come caratteristica distintiva quella di non consegnare ai soggetti assistiti le risorse, ma di provvedere direttamente per evitare che queste vengano destinate ad altre finalità.
Fin dalla costituzione si ricorda che la maggior parte dei contributi che vengono erogati alla fondazione  provengono dall’ente fondatore o società ad esso correlate.

IDENTITA’
La fondazione opera sul territorio dello stato ed in particolare nell’Italia centrale e significativamente nelle  regioni dell’Umbria, delle Marche e della Toscana.
La fondazione ha avuto il riconoscimento come ONLUS fin dall’inizio della sua costituzione.
L’attività istituzionale viene seguita dai componenti del Consiglio di Amministrazione che si avvale in alcune circostanze di volontari esperti nei settori interessati.

IL CONTESTO E LE SFIDE DAL 2014 AD OGGI
Come ricordato la nostra fondazione opera nelle regioni del centro Italia di Umbria, Marche e Toscana.
Le segnalazioni vengono raccolte direttamente o tramite altri enti ed istituzioni quali CARITAS, parrocchie, ma negli ultimi esercizi vengono inoltrate anche dai diretti interessati, che venuti a conoscenza dell’attività della Fondazione, richiedono l’intervento della stessa, grazie anche alle informazioni fruibili sul sito internet della stessa.
In relazione all’obbligo di rendicontazione delle somme di contributi erogati da organismi pubblici, si ricorda che negli gli precedenti sono stati caratterizzati dal consolidarsi del progetto del progetto di ricerca sanitaria attivato grazie alla convenzione stipulata con l’Università degli Studi di Perugia, Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale – Sezione di Ematologia e Trapianto di Midollo Osseo, mediante l’erogazione di una nuova borsa di studio diretta per l’attività di ricerca di durata dodici mesi, per il progetto denominato “analisi degli effetti biochimici e biologici di farmaci (convenzionali e non) su linee cellulari di Leucemia Mieloide Acuta e su cellule primarie di pazienti affetti da LAM”.
In considerazione della mancata ricezione di rendicontazione sul progetto, lo stesso è stato interrotto già ne precedenti esercizi.
A detto progetto sono stati assegnati specificatamente, sino ad oggi,
tutti gli incassi delle destinazioni del cosiddetto 5 per mille. Dette destinazioni anche in considerazione della crisi economica in atto e del crescente numero di soggetti ammessi alla ripartizione, continuano a ridursi rispetto alle precedenti annualità.
In relazione all’esercizio in esame il progetto al momento risulta sospeso e neanche nell’esercizio in esame sono stati elargiti contributi di alcun genere per il progetto specificato.

ATTIVITA’ ISTITUZIONALI
La fondazione non persegue programmi all’estero.
In Italia oltre alle attività sopra ricordate la Fondazione persegue anche un’attività di informazione e di  sensibilizzazione attraverso il proprio sito e attraverso la presenza a manifestazioni sportive e culturali.

Sul fronte degli approvvigionamenti e dell’impiego delle risorse si segnala, come anticipato, che la fondazione ha ricevuto nel corso dell’esercizio i seguenti contributi:
- dagli enti Fondatori per euro 50.000,00;
- contributi da privati per euro 240,00;
- ha incassato l’importo di euro 2.355,23 è relativo al 5%° dell’esercizio 2016.
L’importo del cosiddetto 5 per mille del 2006-2007-2008-2009-2010-2011-2012-2013-2014-2015,2016, come nel dettaglio specificato per un importo totale di euro 34.700,13 è stato interamente destinato al sopracitato progetto di ricerca presso il Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale Sezione di Ematologia e Immunologia Clinica per i progetti denominati “monitoraggio della malattia minima residua nei pazienti affetti da Leucemia Acuta Mieloblastica NPM+” e “analisi degli effetti biochimici e biologici di farmaci (convenzionali e non) su linee cellulari di Leucemia Mieloide Acuta e su cellule primarie di pazienti affetti da LAM”.
Per il progetto nel suo complesso sino alla data odierna di interruzione dello stesso sono stati sostenuti costi per complessivi euro 33.937,18 e pertanto completamente assorbiti dai contributi sin qui ricevuti.
I contributi che verranno incassati negli esercizi successivi verranno pertanto destinati ad altri progetti.

Rendicontazione erogazioni “5 per mille” ricevute

   IMPORTO  DATA EROGAZIONE
Anno 2006 4.583,02 16/09/2008
Anno 2007 4.398,07 10/12/2010
Anno 2008 4.263,57 14/07/2011
Anno 2009 4.792,56 27/09/2011
Anno 2010 3.105,96 22/11/2012
Anno 2011 3.123,43 20/08/2013
Anno 2012 1.965,40 28/10/2014
Anno 2013 1.896,26 05/11/2015
Anno 2014 1.713,43 14/11/2016
Anno 2015 2.503,19 16/08/2017
Anno 2016 2.355,23 20/08/2018
Totale incassato 34.700,13  


PROSPETTIVE

La Fondazione, pur continuando a mantenere una “linea” di prudenza, da un paio di esercizi ha iniziato “ad esplorare” altre aree di intervento e con soddisfazione sono iniziati i primi progetti.
Ci si è concentrati sempre più a favore del disagio sociale, che inevitabilmente si innesca e fa connubio anche con i disagi di natura economica.
Gli interventi realizzati nel corso dell’esercizio in esame, sono stati numerosi, con grande soddisfazione. In alcuni casi si è riusciti ad intervenire anche con progetti che hanno tentato di “restituire” o “instituire”,  situazioni di normalità e/o dignità all’individuo.
Il numero consistente di progetti realizzati ed in corso di realizzazione, è “frutto” di un lavoro di squadra, che grazie anche alla figura del Segretario di recente istituzione, ha garantito una maggiore efficienza organizzativa e programmazione dell’attività istituzionale.
La Fondazione, sempre garantendo la massima scrupolosità, in relazione a ciascuna delle richieste che  perverranno, intende procedere con sempre maggiore determinazione, negli ambiti di “disagio”, situazione che sta aumentando in diversi contesti sociali.
In merito al risultato di gestione ed alle disponibilità indicate nel bilancio chiuso al 30 giugno 2019 si precisa che verranno interamente impiegate nell'attività istituzionale della Fondazione.


Città di Castello, 10 ottobre 2019

p. Il Consiglio di Amministrazione
Il Presidente

 

Fondazione Geld Onlus
Sede Legale: Piazza R. Sanzion n.13 | 06012 Città di Castello PG
Iscritta registro persone giuridiche N.1190/1192 Prefettura di Perugia
C.F. 90017750549 | Tel.: +39 329.016.83.58
Pec: fondazionegeld@affaripec.it | info@fondazionegeld.org

1logogeld-sotto.png
Copyright © Fondazione Geld Onlus.

Search